Mr. RobotChe dire di questa serie, Mr. Robot. Semplicemente fantastica. Per chi ha dei seri problemi con il genere umano ,il riconoscimento è immediato con il personaggio Elliot Alderson. Solitario, misantropo, intelligente oltre la media forse,  rasentando l’autismo. Riesce a tenerci  incollati al divano ,imprecando ogni volta che arrivano i titoli di coda, consapevole che devi aspettare un’altra settimana. Ogni episodio è un viaggio  nella sua mente intricata, la sua personale visione del mondo che in realtà rispecchia forse fin troppo la realtà.  E’ un tossico, ma a differenza degli altri lui non usa perché gli piace o per tenere lontani i problemi ,lui si fa perché deve tenere sedata la bestia. Percepisce che potrebbe essere un pericolo farla correre, dargli da mangiare cosi la tiene a bada in quel modo. La nutre ogni tanto, quando si risveglia, usando le sue conoscenze, hackerando le vite, ricattandoli o denunciandoli, ponendo fine alle loro malefatte. Un mostro che dal caccia ad altri mostri. Un must già visto in altre serie, ma qui è sottile ,ben congegnato. Ci rendiamo conto e anche lui lo percepisce, che questa dualità potrebbe schiacciarlo , annientarlo , ma lotta e va avanti cercando giorno per giorno di vincerla. Nella seconda stagione è molto evidente la perdita di controllo e si guarda un episodio dopo l’altro sperando che non succeda(o forse si). Oltre al protagonista che rappresenta la totalità dell’opera si muovono altri personaggi ben strutturati che mescolano le carte , scena dopo scena, è difficile capire quello che può capitare, forse un ‘idea, ma rimane nebulosa. La fine della prima stagione e gli ultimi episodi della seconda ne sono una dimostrazione.


Anche nelle rispettive due entità contrapposte la “Fsociety” e la “ Ecorp” notiamo che il buono e il cattivo hanno abbandonato le storie sia in tv che al cinema, lasciandoci in quel limbo difficile da incasellare. La prima vuole portare il bene nella società ,ma per farlo crea il caos, causa dolore e disperazione. La seconda, denominata Evil Corp, pensa hai suoi interessi ,ma trascina con se anche benessere e stabilità. Chi ha ragione? Gli stessi personaggi all’interno delle fazioni sono chi volti al bene e chi volti al male. Si può generalizzare imputando tutte le colpe al capitalismo ? E forse meglio vivere nell’anarchia più totale, dove non ci sono “capi” e  le colpe dei singoli ricadono unicamente su se stessi? Domande che nelle serie vengono poste, magari indirettamente ma fanno pensare.

In conclusione una serie  che supera tutte le aspettative. GUARDATELA!!!!!

Potete trovare la serie con le puntate edite su Amazon al seguente Link: Mr.Robot dvd

 

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.