Roberto Recchioni e le sue creature!


Parliamo di un altro personaggio che ho ‘incontrato’ da poco.

Roberto Recchioni.

Mi sembra circa due anni fa, vivevo a Milano ho comprato una copia di Dylan Dog dopo anni che non me lo filavo, la copertina mi aveva ammaliato e senza nulla sapere è finita nella libreria. Qualche giorno dopo la leggo e finalmente riprovo il brivido che avevo provato nello sfogliare Golconda all’età di nove o dieci anni dal barbiere (letto di nascosto da mio padre).

L’albo in questione, probabilmente avrete già capito, è Mater Morbi.

Letto, divorato e messo via. Passa del tempo in edicola trovo Mater Dolorosa.

Compro, leggo , amo e rimetto via.

Dentro di me si accende una lucina. Passa un mese compro un altro numero e trovo Dylan cambiato, era Ritorno a Moonlight.

Dylan usa il cellulare o comunque sa cosa è e apparentemente come funziona, ci sono due nuovi agenti a Scotland Yard, non vedo Bloch né tanto meno Jenkins e tutto questo in qualche modo mi turba.

Però metto in saccoccia e vado avanti. Non sono mai riuscito ad essere seriale nel comprare i fumetti, tanto più che Dylan ha sempre trattato storie fatte e finite, il perdere qualche numero non ha mai comportato niente, tranne in qualche rara occasione.

Salto temporale. Arriviamo a quest’anno.

Cartoomix 2018.

Gli stand della Bonelli li ho sempre evitati per due ragioni. Non ho mai soldi per comprare e di solito faccio figure di merda con chi ho davanti, perché non sono informato su chi crea realmente i fumetti. Quest’anno come detto più volte l’illuminazione sulla via di Damasco. Scopro gli autori italiani e mi metto per la prima volta a guardare sul serio gli artisti nostrani. Quindi nei mesi successivi guardo interviste, mi informo, redigo liste di possibili letture, insomma inizio a fare il nerd. Mezzo nerd, dico io, perché videogiochi e giochi di ruolo sono ancora fuori dalla mia portata. Cosi nel mucchio mi vedo un ragazzo con il pizzetto che parla di  Dylan, affermando che qualche anno prima ha ereditato un posto importante, quello di Tiziano Sclavi e cosi via. Ad un certo punto vedo un’intervista che parla Monolith e li esplode il mio interesse, non solo scavando più a fondo capisco finalmente che gli albi che tanto avevo amato qualche tempo prima erano suoi. Scopro che il mondo di popolato da incubi è cambiato, si è evoluto, si è adeguato e mi piace. Sento di parlare di Fase 1, 2  e 3. Di storie seriale.

Quindi, adesso sto seguendo e sto cercando  di mettermi in pari, anche se…

 

 

Tornando a lui, mi piace quello che dice a chiare lettere quando parla di chi vuol fare il suo lavoro o comunque eccellere in qualcosa. La parola ricorrente è una, OSSESSIONE.
Se non c’è, non combini niente. Consigli? Non li ascoltate, provate, sperimentate, studiate!

Come persona,  lo si ama o lo si odia! Altro non c’è da dire.

 

Mentre Monolith mi è piaciuto veramente tanto, sia il film, sia il fumetto, la fine della Ragione è un buon prodotto? Mi piace come è impostato, disegno, parte grafica, tavole ecc. La storia mi piace? Il potenziale è buono e per quanto sia d’accordo con il pensiero di Recchioni e dal messaggio interno, la storia non vale i soldi spesi. Leggendo manca qualcosa… Ci si sente in qualche modo traditi, forse anche presi un po’ per i fondelli. Manca qualcosa e questo è quanto! La storia parte e poi termina con un bel finale ma manca lo svolgimento!

Detto questo vi lascio con un’intervista dove presenta il libro/fumetto che mi è piaciuta non c’è che dire, ma oltre le belle parole manca qualcosa.

Ripeto non sono un critico, non sono un esperto, sono solo un lettore!

 

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.