L’innocenza perduta!


E’ il mio esordio, è il mio primo libro e ne sono orgoglioso. Al di là di tutte le difficoltà provate e incontrate, sono riuscito a portarlo a termine e sono soddisfatto del risultato. Certo è, che andando avanti e avvicinandomi a questa dimensione, intravvedo più una cruda realtà alla Mad Max piuttosto che un romantico parco a tema.

 

Per due motivi.

Il primo.

Sembra in effetti che il libro posso prendere forma usando la logica , più che il sentimento. Usando artefatti che inducano l’idea originale a seguire delle ferree linea guida. Ora so bene che bisogna seguire i dettami della grammatica, per me ostica e che una forma stilistica sia più accettabile se ragionata ed esposta con tutti i crismi. Umberto Eco ne è la prova vivente. Me è la stessa cosa per il romanzo di genere popolare? Quando leggo Barker o King, non riesco a immaginare che le pagine vengano scritte seguendo una richiesta da parte di o tramite un percorso logico narrativo. Mi spiego. Può uno scrittore scrivere seguendo l’idea di un altro e può seguire le regole ad esempio dicendo : Ok in questo racconto ci sono tre personaggi buoni, devo inserirne per forza almeno due? Nel mio immaginario, no! Sono un romantico , io vedo lo scribacchino che ha un’idea e poi costruisce la storia fottendose altamente delle linee guida (non parlo di intreccio, fabula, coerenza dei personaggi e dialoghi) dando priorità alla trama che deve essere avvincente, deve essere coinvolgente e sicuramente rendere partecipe il lettore ma secondo me l’atto della creazione non deve diventare una sorta di montaggio seriale, stile fabbrica. Non mi piace proprio l’idea! Però io cosa ne sono, non sono mica uno scrittore. E il punto è proprio questo.

E’ il mio sogno, ho quarantanni ma voglio ancora sognare e se c’è una cosa che mi accomuna con questo mondo è l’ossessione di scrivere, di migliorarmi, di rendere reale le mille idee che si generano nella mia testa. Posso farcela?

Io scrivo e ogni giorno che passa, metto in saccoccia una nuova esperienza che mi fa maturare.

Secondo motivo.

Posso partecipare ed entrare nel club esclusivo di chi scrive? Vorrei certo e in questi mesi ho conosciuto delle persone fantastiche e disponibili, che anche solo con un incoraggiamento si sono fatti sentire (un paio, particolarmente gentili hanno anche letto un mio racconto, dandomi consigli e incoraggiandomi) altri invece quasi infastiditi da questa mia passione, hanno fatto filtrare un disappunto come a voler dire: Chi sei tu per disturbarmi? Cerchi visibilità? Cerchi di accostare il tuo sconosciuto nome al mio?

A queste persone rispondo semplicemente che sicuramente cerco visibilità ma che la cerco in maniera meritocratica e se cerco di stabilire un contatto e perché amo questo mondo e voglio solo imparare a muovermi, chiedere consiglio per evolvermi, per riuscire a realizzare come dicevo, il mio sogno.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Detto questo mi sento ancora un sognatore ma  l’episodio che è capitato negli scorsi giorni mi ha turbato. Tutti noi abbiamo una linea di demarcazione , un evento che causa la fine dell’innocenza fanciullesca e che ci porta inequivocabilmente nella truce adolescenza, facendoci crescere in maniera dolorosa. Oggi rispetto ai giorni scorsi ho perso quella innocente fede verso quel mondo che amavo tanto e inizierò a muovermi guardingo, proprio come faccio nella vita di tutti i giorni.

Peccato! Ho le spalle grosse, quindi passata la delusione…in fondo la penna che non ti uccide, ti rende più forte!

 

Annunci

8 risposte a "L’innocenza perduta!"

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.