Un solo comun denominatore: l’Ignoranza. Quella eroica.
E quando l’Ignoranza incontra l’Eroico, nasce il Fantasi di Menare.
Fantasi con la I, perché i sedici autori selezionati per questa antologia, rigorosamente italica, dimostrano che il fantastico può essere schiaffeggiato in ogni sua declinazione, andata e ritorno, dritto e manrovescio.

Oggi ho l’onore di parlare di un gruppo, di una masnada di autori che abbiamo già incontrato in questo sito, qualche settimana fa in un altro articolo dedicato e che fra qualche giorno risponderanno alle mie domande in una splendida intervista ironica e molto divertente. Ho letto l’antologia in pochi giorni. Rimarrete stupiti e coinvolti sin dalle prime pagine. Ogni racconto è veloce, irriverente e di facile comprensione. Gli scrittori apportano la loro impronta diversa sia nello stile, sia nella storia, passando da barbuti sicari a bordelli spaziali, da personaggi immaginati che immaginano storie, a mondi deserti e alieni. Se volete le mie impressioni a caldo le trovate qui, nell’articolo precedente. Ciononostante le mie impressioni a freddo non sono cambiate. Da leggere e gustare davanti a una birra, e sotto consiglio di alcuni egregi ignoranti forse anche a due o tre.

 

Amateli, Odiateli , Menateli ma i racconti meritano dal primo all’ultimo!

 

La cappella di don Tomino Una storia umile di reliquie, riti diabolici e nudità gratuita di NerdHeim

Senza esclusione di colpe di Mario Pacchiarotti

Il ciclo di barbara di Michele Gonnella

1327 fuga dall’inferno di Mauro Longo

Di fatti loschi e individui ignobili di F.t. Hoffmann

L’ignoranza uccide di Angelo Berti

Yuggo di Fabio Andruccioli

C’erano un prete, un pirata e un astrologo di Giuseppe Recchia

Crimini Mon Amour di Jack Sensolini

P per Pantera di Luca Mazza

L’ultimo treno per uomo morto di Mala Spina

L’artiglio del sole di Ben B. Korami

L’eredita di Burva di Alberto Della Rossa

Maschiacce Fuga dal dio Tentacolato di Laura Silvestri

Prostituta Sanctaque di Alessandro Forlani

 

 Quindi non vi resta che…

 INSERT COIN e SELECT YOUR WRITER

 

Ho avuto il piacere di parlare personalmente con molti degli autori che hanno collaborato alla realizzazione di questa stupenda antologia e mi sono veramente divertito. Stargli dietro è difficile perché ridono, scherzano in un susseguirsi di battute che ti travolgono ma se eliminiamo per un secondo il lato ironico troviamo scrittori seri e capaci che hanno tanto da dire e da fare. Cercherò di intervistarli uno a uno (per il momento, gli unici sono stati Giuseppe Recchia e Mauro Longo) ma ci vorrà un po’ di tempo sono tanti e sono tutti molto impegnati.

N da meNare è da comprare, da leggere e se avete tempo anche da rileggere!

Chiaramente esigiamo un secondo volume!

Quindi (sotto stretto controllo da parte di terzi) vi consiglio di comprare il prodotto, se no gli ignoranti, verranno a troVarvi! Forse anche se lo comprate!

Se poi come me siete dei cercatori, scoprirete che ogni autore ha una produzione alle spalle non indifferente e molto interessante.

Qui vi linko il sito di Ignoranza eroica cosi da tenervi costantemente aggiornati so ogni loro mossa descritta forse con più perizia rispetto a codesto articolo da fan del Fantasi!

 

 

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.