Nero Press Edizioni


Nero Press. La prima volta che ho sentito questo nome ero a Milano, alla fiera del fumetto. Presi un appunto e lo misi in saccoccia. Da quel momento ho conosciuto il loro mondo e rimango sorpreso dalla mia ignoranza. Sino allo scorso anno non prestavo attenzione quando prendevo un testo, un libro, un fumetto a chi c’era dietro. Leggevo, solo nei casi dei libri, l’autore, il resto era celato dietro alla mia miopia intellettuale. Ora no! Scoprire e interagire, con le persone che fisicamente  si occupano di dar vita all’opera dell’autore, è affascinante. Quindi senza dilungarmi come al solito vi lascio alle parole di chi ha avuto la pazienza di rispondermi.

 

  1. Quando è nata la casa editrice?

Nel giugno del 2012, in concomitanza con l’uscita del nostro primo titolo, “Exilium – L’inferno di Dante”, un coraggioso horror con protagonista Dante Alighieri, scritto dal professore americano Kim Paffenroth.

 

  1. Chi sono i padri fondatori?

Daniele Picciuti, ora direttore generale della Nero Press Edizioni e presidente dell’Associazione culturale Nero Cafè, proprietaria del nostro marchio editoriale, e Laura Platamone, vice presidente e responsabile narrativa e Marco Battaglia!

  1. Come si è evoluta la casa editrice nel tempo?

Inizialmente, pubblicavamo solo cartacei. Poi abbiamo iniziato anche con gli ebook. Abbiamo cambiato logo, scegliendone uno più identificabile, e siamo maturati come editori. Inoltre, oggi nel direttivo dell’Associazione siamo in cinque: oltre ai già citati Daniele e Laura, c’è il sottoscritto Alberto Cattaneo, segretario e responsabile comunicazione, e i consiglieri Simona Focetola, responsabile narrativa con Laura, e Biancamaria Massaro, responsabile della saggistica.

 

  1. Quanti autori contate?

Gli autori che hanno pubblicato con noi sono molti. Alcuni hanno scritto per Nero Press uno o più racconti, magari in una delle nostre raccolte a tema; altri più di un romanzo. Direi che sono sicuramente oltre 50.

 

  1. Quanti titoli pubblicate all’anno?

Pubblichiamo un paio di titoli al mese in digitale e un cartaceo ogni due o tre mesi. Dunque, una trentina di titoli l’anno.

 

  1. Che cosa contraddistingue la vostra CE dalle altre?

Da quando il marchio è nato, abbiamo sempre puntato su tre punti per noi essenziali: qualità, convenienza ed etica. Siamo noi stessi lettori appassionati dei generi che pubblichiamo, cioè giallo, weird, steampunk, dark fantasy e horror, lavoriamo tutti nel settore, e pubblichiamo quello che vogliamo leggere, scritto e impaginato a dovere. E poi troppe case editrici, anche note, pubblicano libri scadenti, a volte senza neanche fare editing. Così i lettori li allontanano! Per questi motivi teniamo tanto alla qualità, senza però tralasciare la convenienza. Troviamo assurdo il costo di certi libri di altre case editrici, soprattutto gli ebook, che in certi casi, costano quasi quanto i cartacei. E poi l’etica. Il nostro è un marchio indipendente e siamo contrari all’editoria a pagamento come alle recensioni a pagamento, perché abbiamo rispetto per i lettori come noi. Noi soci non riceviamo stipendio, però paghiamo regolarmente autori e traduttori. Forte, poi, la nostra attenzione verso le tematiche sociali che ci colpiscono: per esempio, attraverso il blog di Nero Cafè, dove potete trovare recensioni e articoli di vario genere, abbiamo lanciato diverse campagne contro la violenza sulle donne, e una raccolta in ebook, i cui proventi sono stati donati a un Comune colpito dal terremoto dell’Emilia.

 

  1. Che target di lettori volete raggiungere?

Il nostro obiettivo è educare i lettori a una lettura consapevole. Vorremmo diventassero ambasciatori del buon libro. Dunque non abbiamo target. Pubblichiamo storie che potrebbero essere considerati toste, ma ti assicuro che sono state lette e apprezzate anche da diverse persone non amanti dei generi giallo e horror.

 

  1. Quali iniziative avete attualmente in corso?

Forti della fortunata esperienza precedente con il concorso omonimo, abbiamo creato la selezione letteraria permanente Horror Polidori Selection dedicato alla narrativa horror. Polidori dal cognome di uno dei primi autori horror, l’inglese di origini italiane John Polidori, che scrisse “Il vampiro”. Le opere che ci vengono inviate, e che sono da noi valutate positivamente, vengono pubblicate in ebook con regolare contratto di edizione e hanno il prezzo al pubblico di 99 centesimi.

 

  1. Un consiglio per chi vuole mandarvi un pitch, un racconto o un romanzo cosa deve e non deve fare?

Attendere con fiducia che riapriamo le valutazioni dei manoscritti di narrativa! Nei mesi passati siamo stati sommersi di proposte che sono al vaglio o in via di pubblicazione. Abbiamo già un calendario fittissimo per le uscite del 2018 e 2019. E comunque rimane aperto l’ Horror Polidori Selection e siamo sempre disponibili a valutare opere di saggistica.

Comunque, in generale, agli aspiranti autori che intendono pubblicare noi chiediamo una sinossi e almeno i primi due capitoli dell’opera. È essenziale che siano scritti in un italiano più che corretto e che la storia convinca tutta la Redazione. Le valutazioni, infatti, le facciamo collegialmente, in divertentissime e durissime riunioni fiume.

Da alcuni la Nero Press Edizioni è considerata una casa editrice nella quale è molto difficile riuscire a farsi pubblicare. E questo ci inorgoglisce.

 

  1. Che progetti avete per il 2019?

La pubblicazione di tanti bei libri! Quest’anno poi abbiamo fatto molte meno fiere rispetto agli anni passati e i lettori più fedeli ci hanno visto meno. Ma forse l’anno prossimo…

 

  1. Avete delle posizioni aperte all’interno della CE e se si a che titolo?

Essendo la nostra un’associazione culturale, come dicevo, siamo tutti volontari e impegnati nel lavoro in casa editrice a titolo gratuito. Se, tenendo conto di questa nostra caratteristica, qualcuno fosse desideroso di appassionarsi al progetto e deciso a fornire le proprie conoscenze e la sua disponibilità, sarebbe ben accetto.

 

  1. Il libro che ha venduto di più nel 2018?

L’ebook più venduto è “La ragazza dagli occhi di carta”, appassionante thriller dell’autrice rivelazione di questo 2018, Ilaria Tuti, qui al suo sorprendente esordio. Il cartaceo più venduto invece è “Tim Burton. From Gotham to Wonderland”, un saggio scritto da Giulio Muratore che è uno straordinario viaggio nell’universo gotico-visionario del regista Tim Burton.

 

  1. Dove possiamo incontrarvi nei prossimi mesi, fiere, eventi presentazioni?

A settembre Matteo Bertone partecipa a Vercelli in Bionda con il suo nuovo e attesissimo libro, “Le Impure”, che uscirà proprio per l’evento. La formula di questa serata è davvero divertente: in una libreria della città piemontese, autori diversi raccontano il proprio libro in pochissimi minuti, il tempo di bere una birra bionda. E gli spettatori votano l’autore che è riuscito a convincerli. Il 6 e 7 ottobre partecipiamo a Stranimondi, dove ormai siamo di casa. La fiera milanese è espressamente dedicata ai generi horror, fantasy e fantascienza, ed è un vero paradiso per gli amanti di questi generi, come noi. Dal 5 al 9 dicembre siamo invece a Più Libri Più Liberi, la nota fiera romana dedicata alla piccola e media editoria.
Ci vediamo a questi appuntamenti! E non dimenticate di seguirci sui social network Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Spotify e di visitare il nostro nuovo sito.

 

Ringrazio veramente tutti i collaboratori di Nero Press Edizioni per il loro tempo a me dedicato e per il tempo che dedicano a titolo gratuito in questo compito che non è tra i più facile in Italia. Far leggere! Cosa che ammiro più di tutte, è l’attenzione al lettore. Offrite qualità e convenienza, che da lettore compulsivo quale sono, mi ha comportato molte, tante, troppe volte l’abbandono della copia in libreria per i costi elevati. Quindi grazie di cuore!

Non è una minaccia ma ci vediamo a Strani Mondi!!!

 

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.