Watson Edizioni


Oggi facciamo due chiacchere con chi pubblica libri per mestiere, di chi sceglie gli autori, li cura, li legge e li propone. Una grande casa editrice con tantissimi autori. Uno tra questi è Danilo Arona, un padre del noir/horror italiano che ammiro e venero. Quindi senza tergiversare oltre vi lascio alle  parole del fondatore!

  1. Quando è nata la casa editrice?

L’avventura ha avuto inizio nel 2009 a Roma. Tra pochi mesi festeggeremo 10 anni di attività, tra alti e bassi, successi e sconfitte, comunque conditi da tanta passione e impegno.

  1. Chi sono i padri fondatori?

La casa editrice è stata una mia idea e l’ho realizzata nel giro di poche ore: dalla raccolta di informazioni all’apertura di partita iva e realizzazione di logo e progetto editoriale.

  1. Come si è evoluta la casa editrice nel tempo?

La Watson edizioni di oggi non ha nulla a che fare con quella del 2009. Negli anni, l’esperienza maturata ha fatto sì che prendessimo decisioni che hanno modificato il progetto editoriale: siamo passati dai soli autori esordienti a scrittori già noti al pubblico e con affermata esperienza. Abbiamo posto l’accento sul genere fantastico e stiamo rafforzando la nostra identità in tal senso.

  1. Quanti autori contate?

Al momento collaboriamo con circa 50 autori.

  1. Quanti titoli pubblicate all’anno?

Il numero è variabile ma in genere pubblichiamo circa 15/20 titoli l’anno.

  1. Che cosa contraddistingue la vostra CE dalle altre?

Siamo facilmente riconoscibili per la cura dell’aspetto grafico dei nostri libri e per aver scelto di lavorare con autori nazionali prediligendo il genere fantastico. Parliamo di Sword&Sorcery e Nuovo Fantasy Italiano. Altre cose che ci contraddistinguono sono la continua ricerca di nuove storie, diverse dal solito e innovative, e collaborazioni con giovani curatori.

  1. Che target di lettori volete raggiungere?

Il nostro target è molto variegato: uomini e donne dai 15 ai 70 anni, ma la fascia più interessata è quella delle donne dai 18 ai 40 anni. Le lettrici salveranno l’editoria! L’obiettivo è comunque quello di soddisfare quante più persone possibili perché nostro ruolo è quello di intrattenere e raccontare storie.

  1. Quali iniziative avete attualmente in corso?

Al momento, oltre a partecipare alle maggiori fiere nazionali, non abbiamo altro in corso. Futuri progetti sono di realizzare un festival di editoria fantastica a Roma, un tour nazionale attraverso le librerie per portare in giro il catalogo editoriale, e in ultimo l’apertura alla narrativa internazionale proveniente da ogni parte del globo ma con un progetto editoriale ben specifico di cui ne parleremo a ridosso di fine anno.

  1. Un consiglio per chi vuole mandarvi un Pitch, un racconto o un romanzo cosa deve e non deve fare?

Beh, direi che bisogna semplicemente seguire quanto richiesto tra le linee guida dell’invio manoscritti. La cosa più importante da fare, in generale, è di non esagerare nella presentazione del testo né con il contenuto della mail: essenzialità e chiarezza sono le chiavi per non far storcere il naso a chi vi legge.

  1. Che progetti avete per il 2019?

Il 2019 rappresenterà l’anno della svolta. Queste le novità: un progetto che riguarda i personaggi storici come non li avete mai visti, l’arrivo di autori stranieri nel catalogo Watson, nuove antologie dedicate al fantastico, nuove collaborazioni con personaggi di alto livello culturale.

  1. Avete delle posizioni aperte all’interno della CE e se si a che titolo?

Al momento non ci sono posizioni aperte se non le continue collaborazioni con illustratori e artisti che ci piace coinvolgere nella realizzazione delle copertine. Probabile che per il 2019 apriremo a figure professionali nell’ambito promozionale.

  1. Il libro che ha venduto di più nel 2018?

Il 2018 ha visto la conferma del successo di Antonio Schiena e del suo thriller “Non contate su di me”, un libro apprezzatissimo vincitore anche del bellissimo premio “Le giovani parole”, che ha coinvolto oltre 500 lettori delle scuole del foggiano.

  1. Dove possiamo incontrarvi nei prossimi mesi, fiere, eventi o presentazioni?

Saremo a Milano il 6 e 7 ottobre 2018 per Stranimondi e dal 5 al 9 dicembre per PiùLibriPiùLiberi. Sono in divenire altre piccole iniziative sia della casa editrice che di alcuni dei nostri editori, tutto monitorabile attraverso i social network.

 

Ringrazio del tempo che mi hanno dedicato e delle risposte esaurienti, ne farò tesoro. Ritengo che il vostro sia un lavoro importantissimo in questo momento, dove la maggioranza delle persone apre (non però di lettura, con causa) forse un libro al mese. Continuate così!  Ci vedremo a Strani Mondi!

Ho apprezzato molti autori che hanno pubblicato con voi, come Giuseppe Recchia e il già citato Danilo Arona. Alcuni li ho letti pubblicati con altre case e tanti non ho avuto ancora il piacere, ma sono sicuro che una buona parte finirà nella mia raccolta. Ancora grazie!

Pagina Watson Edizioni

Sito Watson Edizioni

Annunci

Una risposta a "Watson Edizioni"

  1. Bellissima intervista! Anch’io amo quei due autori, insieme ad Andrea Viscusi e Davide Schito. Anche il giovanissimo Gerardo Bramati mi sta piacendo un mucchio, con il suo “Il giardino dei semplici”. Idem Maico Morellini con “Il diario dell’estinzione”. Un libro poi che mi ha rapita ultimamente è l’antologia di racconti “Strane Creature”, al cui interno figurano anche nomi internazionali come Joe Hill e Richard Larson… anche se qui sono un po’ di parte, dato che fra gli altri c’è anche un mio racconto. Sempre della Watson ti consiglio anche “Animali” di Lorenzo Crescentini, che fra l’altro ha curato l’antologia “Strane Creature”. Beh, non mi resta che augurarti una buona lettura! 🙂

    Piace a 1 persona

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.